Privacy Policy

Privacy Policy 2018-05-28T18:16:30+00:00

INFORMATIVA ALL’INTERESSATO
ai sensi degli artt. 12, 13 e 14 del Regolamento UE/2016/679

Gentile Signora, Egregio Signore,
riteniamo opportuno rinnovarLe l’informativa sui dati personali trattati da codesta associazione, anche alla luce delle modifiche normative recate dal Regolamento UE/2016/679 (di seguito, per brevità, “Regolamento”).

TITOLARE DEL TRATTAMENTO

FIABCI Italia, con sede in Milano, Piazza Diaz, 1 (di seguito, per brevità, anche il “Titolare” o “Associazione”).
Indirizzo e-mail: info@fiabci.it, cui potrà rivolgersi per ogni chiarimento in relazione alla presente informativa ed al trattamento dei Suoi dati personali.

TRATTAMENTO

Desideriamo informarLa che l’Associazione tratta i Suoi dati personali con strumenti elettronici e manuali nel rispetto di quanto stabilito dal Regolamento e dalla normativa applicabile. Fra i dati personali oggetto del trattamento rientrano l’indirizzo e-mail e numero di telefono così come fornito in occasione di un incontro o evento nel quale è venuto a contatto con l’Associazione (di seguito, i “Dati”).
Il Titolare assicura che il trattamento dei Dati effettuato è improntato alla massima riservatezza. I Dati sono conservati in archivi cartacei ed elettronici soggetti ad idonee misure di sicurezza.

FINALITÀ E BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO

I Suoi Dati potranno essere trattati per le finalità descritte nella presente sezione (le “Finalità Consentite”), secondo i principi di liceità, correttezza, trasparenza, esattezza integrità e riservatezza e, in particolare, assicurando la pertinenza e la non eccedenza dei dati trattati rispetto alle finalità perseguite:
a) fornire i servizi associativi.
L’Associazione tratterà i Dati per perseguire gli scopi, senza fini di lucro, di cui al proprio statuto
b) finalità amministrative, contabili, fiscali e di segreteria, anche in adempimento di obblighi di legge.
c) finalità informative.
L’Associazione tratterà i Suoi Dati per l’invio di comunicazioni periodiche su tematiche immobiliari d’interesse generale all’indirizzo di posta elettronica che ci ha fornito. Le comunicazioni in questione hanno scopo meramente informativo. Lei potrà opporsi in ogni momento all’invio delle comunicazioni in questione.
Il trattamento dei Dati per tali finalità è effettuato sulla base dell’art. 6, par. 1, lett. f) del Regolamento, sussistendo il legittimo interesse dell’Associazione a compiere attività di divulgazione in favore di operatori immobiliari.

CONFERIMENTO DEI SUOI DATI

L’interessato deve fornire i Suoi Dati per poter instaurare un rapporto in qualità di associato o ottenere un riscontro alle proprie richieste. La mancata comunicazione dei Dati, quindi, avrà come conseguenza l’impossibilità di instaurare ed eseguire correttamente il rapporto associativo, considerato anche che è necessario trattare alcuni dei Suoi Dati.

POSSIBILI DESTINATARI DEI DATI PERSONALI

I Suoi Dati non saranno oggetto di diffusione. Fatta eccezione per quelli dei Soci che salvo rifiuto verranno pubblicati sul sito di www.fiabci.it e/o www.fiabci.org
I Dati saranno trattati esclusivamente per le Finalità Consentite da soggetti appositamente autorizzati dal Titolare, in qualità di dipendenti o collaboratori (gli “Incaricati”).
Oltre che dagli Incaricati, i Dati potranno essere trattati per le Finalità Consentite da consulenti (legali, fiscali, informatici, gestionali), istituti bancari (per il pagamento dei corrispettivi), società di servizi postali, amministrazioni pubbliche (in adempimento di obblighi di legge).
I Suoi dati potranno essere comunicati, inoltre, a tutti i soggetti, pubblici e privati, cui la comunicazione sia necessaria per il corretto adempimento del mandato ricevuto (a titolo esemplificativo, autorità giudiziarie, controparti e relativi difensori, consulenti tecnici ecc.).
L’elenco completo dei destinatari dei Dati può essere richiesto al Titolare, ai recapiti indicati.
I Suoi Dati non verranno divulgati ad altri soggetti senza il Suo consenso e verranno custoditi secondo i più corretti criteri di riservatezza e sicurezza.

PERIODO DI CONSERVAZIONE DEI DATI PERSONALI TRATTATI

I Dati saranno conservati per il periodo necessario al rispetto degli obblighi di legge (anche relativi alla conservazione) ed al perseguimento delle Finalità Consentite, comunque entro i termini di prescrizione fissati per i diritti e gli obblighi sottesi al trattamento.
La conservazione dei Dati per le finalità informative avverrà fintantoché non si opporrà al trattamento per tali finalità.

I SUOI DIRITTI IN RELAZIONE AL TRATTAMENTO DEI DATI

La informiamo che, ai sensi della normativa in materia di protezione dei dati personali (artt. 15-22 del Regolamento), Le sono riconosciuti i seguenti diritti in relazione al trattamento dei Dati, da esercitare presso il Titolare:
• accedere ai Dati, conoscerne la fonte e la destinazione e richiederne copia;
• rettificare eventuali Dati inesatti;
• opporsi agli eventuali trattamenti effettuati sulla base del legittimo interesse del Titolare o di terzi, oltre che ad eventuali profilazioni;
• chiedere la limitazione del trattamento dei Dati;
• chiedere la cancellazione dei Dati trattati dal Titolare;
• chiedere la portabilità dei Suoi Dati.
Desideriamo farle sapere sin d’ora che nei casi in cui eserciti i diritti di rettifica, opposizione e cancellazione potrà chiedere anche di conoscere i destinatari dei Suoi dati personali.
La informiamo, inoltre, che l’esercizio dei diritti a Lei riservati è gratuito, salvi i casi previsti dal Regolamento.
Ai fini dell’esercizio dei diritti di cui sopra, la richiesta potrà essere formulata per iscritto ai recapiti sopra indicati. L’adempimento delle Sue richieste avverrà a seguito della valutazione dei presupposti previsti dalla normativa ed alle condizioni da essa stabilite per ciascuno dei diritti in questione.

DIRITTO DI OPPOSIZIONE

Desideriamo informarLa che, in relazione al trattamento dei Dati effettuato nel perseguimento di un legittimo interesse del Titolare o di terzi, Lei può esercitare in ogni tempo il diritto di opposizione al trattamento, secondo quanto disposto dall’art. 21 del Regolamento.

RECLAMO AL GARANTE

La informiamo che Lei ha sempre la possibilità di proporre reclamo all’Autorità Garante per la protezione dei Suoi Dati.