UN-Habitat e FIABCI – International Real Estate Federation, rappresentativa a livello mondiale del settore immobiliare privato, invitano al lancio della “City Prosperity Initiative (CPI)”, che avrà luogo mercoledì 15 marzo pv nella Class Room (Piano -1) del Palais des Festivals di Cannes, al MIPIM 2017, la più prestigiosa fiera mondiale d’immobiliare programmata dal 14 al 17 marzo. 

L’evento, il “Global Launch of the City Prosperity Initiative (CPI)”, intende presentare l’iniziativa mondiale di UN-Habitat, in collaborazione con FIABCI, intesa a misurare la prosperità e la sostenibilità delle città. Le nazioni di tutto il mondo lo scorso ottobre a Quito ad Habitat III hanno confermato UN-Habitat focal point dell’intero sistema delle Nazioni Unite per il raggiungimento nei prossimi vent’anni degli obiettivi indicati dalla New Urban Agenda (NUA), approvata da Habitat III a Quito, e dai Sustainable Development Goals (SDGs), concordati dall’assemblea Generale delle Nazioni Unite a settembre 2015. FIABCI ha deciso di sostenere le autorità locali e governative nel conseguire questi risultati

La collaborazione fra UN-Habitat e FIABCI punta, dopo Habitat III, a un fine preciso e concreto, fornire alle autorità locali uno strumentoefficienteglobalmente condiviso, per valutare progressi delle città nel raggiungere tali obiettivi, con la promozione di approcci innovativi  mediante una “City Prosperity Initiative” che aggiunga a una valutazione quantitativa, una valutazione qualitativa e partecipata

Key Speakers all’evento saranno Christine Auclair – Head of UN Habitat & Private Sector Unit Focal Point ed Eduardo Lopez Moreno – Head of UNHabitat Research & City Prosperity Iniziative.  Ajderhanyan Kirkor – World President FIABCI, insieme ad altri, approfondirà il possibile apporto del settore privato allo  sviluppo urbano sostenibile, illustrando come un metodo innovativo basato sul  software FIABCI online (citysvil.mesys.it), possa, con le opportune modifiche, affiancare ad un’analisi quantitativa, un’analisi qualitativa e partecipata della crescita urbana sostenibile, capace di contribuire a stimare e  misurare la sostenibilità delle città in modo più completo. 

Questo strumento acquista particolare significato a fronte della previsione dell’aumento  nei prossimi vent’anni  della popolazione urbanizzata  dal 50% circa al 70% e del  raddoppio approssimativo della popolazione per il 2050. UN-Habitat e FIABCI Internazionale invitano con la lettera allegata i 23.000 partecipanti al MIPIM e in particolare le città di tutto il mondo che al MIPIM promuovono il loro territorio a considerare l’impiego di questo tool.  

FIABCI Italia, da parte sua, chiama le città italianevalutare quest’opportunità e a contattare Ms Adishree Panda (intern727@unhabitat.org) entro il 12 marzo, al fine di fissare un incontro introduttivo e preliminare  durante il MIPIM (FIABCI Pavillon – P4.B1) con officers di UN-HABITAT, responsabili del “City Prosperity Initiative” (CPI), per informazioni e chiarimenti. La CPI intende fornire alle autorità locali, oltre alla valutazione della sostenibilità urbana secondo criteri globalmente condivisi, un supporto tecnico  nell’individuazione di strategie d’azione e soluzioni innovative per la pianificazione e gestione urbanistica, favorendo anche una maggiore collaborazione tra le istituzioni governative, settore privato e società civile, auspicabile per ridurre disagi economici e sociali di molte milioni di persone.  

convegno: MIPIM 2017: Evento UN-Habitat organizzato da FIABCI per il “Global Launch of the City Prosperity Initiative – How to Assess Sustainable Urban Development of Cities Worldwide”?
luogo: Class Room, Piano -1 – Palais des Festivals, Cannes

giorno/orario: mercoledì 15.03 / h. 10.00 – 10.45

Share Button