FIABCI European Congress – Riga

bannerriga

 Dal 26 al 30 settembre si è svolto a Riga in Lettonia, il Congresso Europeo Fiabci con tema “I Nuovi Stadi del Mercato immobiliare Europeo: Correzione degli errori”
Come ogni anno, il Congresso Europeo si è confermato quale evento catalizzatore di nuovi stimoli e proposte per un RE innovativo che sappia affrontare l’attuale congiuntura economica in un’ottica vincente.
Organizzato da FIABCI Baltic e dall’Associazione lettone LANĪDA, il meeting ha visto la partecipazione complessiva di più di 300 partecipanti provenienti da 35 paesi, tra cui l’Unione Europea, gli Stati Uniti, Canada, Russia, Brasile, India, Giappone, Corea, Singapore, Nigeria, Bielorussia, Armenia, Kazakistan e Ucraina. Tra di loro azionisti, proprietari, agenti immobiliari, sviluppatori e società di investimento, e leader delle associazioni professionali nazionali ed internazionali, impegnati in una tre giorni ricca di incontri e conferenze interessanti.
Il presidente di Fiabci Baltic, Aigars Zarins, ha sottolineato l’importanza dell’evento in grado di aprire le frontiere a nuovi legami di cooperazione fra i rappresentanti del settore immobiliare internazionale e l’area baltica, oggi in forte crescita.
Quest’anno il Congresso è stato un’eccellente opportunità per i membri Fiabci per conoscere meglio il mercato immobiliare dei paesi baltici, sviluppare nuovi contatti di business su scala globale e godere delle numerose opportunità offerte dalla città di Riga e dintorni.
Il Capitolo Fiabci Baltic in cooperazione con Fiabci Europa ha organizzato un programma emozionante con conferenze, sessioni di marketing, opportunità di business e numerosi approfondimenti sullo scenario immobiliare attuale. In particolare la maggioranza degli esperti immobiliari ritiene che la crisi economica sia stata superata e che sia iniziata una nuova fase di sviluppo rispetto alla quale occorre analizzare gli errori commessi nel periodo pre – crisi , al fine di garantire che in futuro essi non si ripetano. Nello specifico è stata esaminata la politica di prestiti delle banche troppo audace che negli anni ha causato un aumento dei rischi in vari settori e rispetto alla quale devono essere attuate regolamentazioni e restrizioni in modo da sviluppare un quadro lungimirante ed evitare che la prossima crisi possa distruggere l’intero sistema finanziario globale.
Un’ulteriore questione centrale del Congresso è stata quella della concessione dei permessi di soggiorno agli stranieri che hanno investito nel settore immobiliare, meccanismo, rispetto al quale l’esempio lettone è considerato come uno dei più efficace e di facile comprensione .
L’auspicio di Fiabci Italia è che anche il nostro Paese adotti nel prossimo futuro politiche simili, capaci di rilanciare il settore immobiliare e l’intera economia, valorizzando l’apporto delle famiglie straniere desiderose di stabilirsi in Italia, acquistando immobili e investendo sul territorio.
Il meeting di Riga è stato la conferma di come l’essere un socio Fiabci consenta di avere uno sguardo privilegiato sul mondo degli affari a livello internazionale, avere accesso a inestimabili alleanze e di scoprire nuove opportunità di crescita a livello mondiale.

Share Button

Leave a reply